Analisi gas e monitoraggio

La parola gas deriva da ”caos”. Il gas e’ un insieme di molecole che si muovono in maniera casuale e caotica, urtando costantemente l’una contro l’altra e con tutto cio’ che ci circonda; i gas riempiono ogni volume disponibile e, a causa dell’alta velocita’ con cui si muovono, si mescolano rapidamente con l’atmosfera in cui vengono rilasciati. Ogni giorno siamo circondati da diversi tipi di gas. L’aria che respiriamo ad esempio e’ composta da numerosi gas, tra cui l’ossigeno ( 20.9476% ) e l’azoto
( 78.084% ). Il gas naturale ( metano ) viene utilizzato in molte case per il riscaldamento e per cucinare. Rispetto all’aria i gas possono essere piu’ leggeri, piu’ pesanti o avere approssimativamente la stessa densita’. Inoltre, i gas possono avere un odore oppure esserne privi. Infine, possono avere un colore o meno. Anche se il gas non si vede, non si sente o non si puo’ toccare, non significa che non ci sia. I rischi legati ai gas sono suddivisi in tre categorie principali: INFIAMMABILE ( rischio di incendio e/o esplosione ) TOSSICO ( rischio di avvelenamento ) ASFISSIANTE ( rischio di soffocamento ).

Per analisi gas e monitoraggio Geass propone un linea di prodotti per la sicurezza dei lavoratori in spazi confinati, trasmettitori/regolatori per ambienti civili/industriali, analizzatori di combustione per caldaie ad uso civile/industriale, analizzatori CO2 ( IR ) per incubatori.

libro dei gas Honeywell Honeywell Libro dei Gas
consultabile in pdf.
Una vasta gamma di applicazioni
e processi coinvolgono sempre più
l’uso e la fabbricazione di sostanze altamente
pericolose , in particolare:
gas infiammabili gas tossici e ossigeno .
Inevitabilmente fughe di gas occasionali, possono creano un potenziale
pericolo per gli impianti industriali, per
i dipendenti e per le persone che vivono
nelle vicinanze .