Calibratori professionali per il processo

I Calibratori per il processo vengono utilizzati per controllare e calibrare i sensori industriali sia analogici che digitali. Per esempio, una grandezza fisica come la temperatura, può essere misurata con sensori PT100 o termocoppie che possono essere utilizzate direttamente nel processo, oppure convertite in grandezze analogiche (es.: trasmettitori 4…20 mA) o digitali (es.: HART). I calibratori da processo trovano larga applicazione con successo in situazioni come queste, in quanto sono in grado di misurare e simulare sia PT100 che termocoppie, sia simulare / verificare un trasmettitore analogico che converte un sensore (es.: PT100) in un segnale analogico 4…20mA o digitale HART con la possibilità di programmare anche i campi di misura con questo protocollo Hart. Quindi, qualsiasi trasduttore che genera un segnale analogico 4…20 mA utilizzato per esempio da un PLC, può venire controllato e calibrato in tutto il suo range con un calibratore di processo professionale.