STRUMENTI BYK GARDNER

STRUMENTI PER VERNICI BYK-GARDNER

Geass Partner ufficiale e dealer autorizzato Strumenti BYK GARDNER

Strumenti di alta precisione e affidabilità
Adatti per soddisfare tutte Norme Internazionali
Byk Gardner – Azienda Leader nel settore delle Vernici
Made in GERMANY

Logo Byk Gardner

Ci Pensiamo Noi ….. La base del nostro Business Mondiale e’ la soddisfazione totale del Cliente….. Cosi’ risponde Byk-Gardner. Azienda Leader dal 1924 nel campo delle misure su Vernici e Plastiche che, da piu’ di 90 anni offre soluzioni di CQ complete e uniche per le industrie delle vernici, dei rivestimenti e delle plastiche. Geass, in qualita’ di distributore Ufficiale Byk-Gardner, commercializza tutta la serie di prodotti per soddisfare le richieste di Laboratorio in ambito di Vernici e Plastiche per quel che concerne le tre grandi categorie: Apparenza (Gloss, Haze, Buccia d’Arancio/DOI, Macchie, Trasparenza, etc…) Colore (Colori Solidi, Color Matching, Colori Metallizati, Colori Liquidi, etc…) Proprieta’ Fisiche (Abrasione, Adesione, Applicazione, Densita’, Spessore, Durezza, etc…).

SPETTROFOTOMETRI

Spettrofotometro_BYK_Spectro-Guide_Colore

ABRASIONE ADESIONE APPLICAZIONE

BYK_Abrasione_Adesione_Applicazione

GLOSSMETRI

Glossmetro_BYK_Micri-tri-gloss

PICNOMETRI

Picnometro_Byk_Gardner_100ml

SPESSIMETRI VERNICI

Spessimetro Vernici_BYK_Byko-test_4500

Tazze Viscosita'

Foto Tazze di Viscosita' BYK

MISURA EFFETTO BUCCIA D'ARANCIA

Wave_Scan_BYK_Misura_Buccia_Arancia

SPETTROFOTOMETRI COLOR GUIDE GLOSS (Teoria del colore pastello)

Lo spettrofotometro Byk Spectro-Guide, permette la misura del COLORE e del GLOSS di un supporto verniciato, in un unico strumento. L’apparenza globale di un prodotto è influenzata dal colore e dal gloss. Due campioni con lo stesso colore, ma gloss differente, non appaiono visivamente identici: la superficie brillante appare più scura e più satura. Per ottenere un’apparenza omogenea, si devono pertanto controllare entrambi gli effetti. Lo spectro-guide è l’unico strumento in grado di misurare colore e gloss contemporaneamente. Così, la causa delle differenze può essere chiaramente definita in ogni situazione. Colore (45/0 o sfera) e gloss a 60° sono visualizzati nello stesso momento In accordo con le specifiche internazionali – approvazione DIN per la misura del gloss Tolleranze per colore e gloss per rapide decisioni di Passa/Non passa in produzione.

GLOSSMETRI (Teoria Brillantezza)

Il Gloss e’ l’espressione di una percezione visiva che nasce contemporaneamente all’osservazione di una superficie. Quanto maggiore e’ tale percezione, tanto piu’ speculare e’ la riflessione della luce. Le superfici possono essere piane, assolutamente lisce e lucidate, oppure ruvide. Per questo vengono definite misure di Alto-Medio-Basso Gloss. Il Glossmetro misura la riflessione speculare. L’intensita’ della luce viene misurata entro un’area ristretta intorno all’angolo di riflessione. Per questo motivo Byk-Gadner ha sviluppato una linea di strumenti per la misura del Gloss ad angolo di illuminazione con geometrie variabili, in modo tale da soddisfare tutte le esigenze:

60° (Medio Gloss da 10 a 70 GU)

20° (Alto Gloss >70 GU)

85° (Basso Gloss <10 GU)

SPESSIMETRI VERNICI

Gli spessimetri sono tra gli strumenti piu’ importanti utalizzati nell’industria delle vernici/rivestimenti. Il rapporto dello spessore asciutto rispetto allo spessore bagnato corrispondente normalmente a:

Film Asciutto = film bagnato x % contenuto di solido / 100

Calcoli sbagliati dello spessore comportano sprechi di tempo e materiale, oltre a costi superflui. Se, invece, lo spessore e’ insufficiente, l’effetto protettivo e il potere coprente non saranno soddisfacenti e l’ulteriore rivestimento della superficie implichera’ tempi di lavorazione maggiori. Quando la pellicola di vernice e troppo spessa, potrebbero presentarsi difetti come fenditure, sfogliatura o tempi di essicazione molto piu’ lunghi.

Per il controllo dello spessore delle vernici Byk-Gadner ha sviluppatato una serie di strumenti professionali per la misurazione dello spessore su film bagnato e film asciutto.

MISURA EFFETTO BUCCIA D’ARANCIA WAVE SCAN Dual Wave Scan Micro Wave Scan II (Teoria Orange Peel)

Definire Buccia d’Arancia e’ al quanto difficile perche’ l’aspetto totale e la visibilita’ delle strutture superficiali dipendono dalla dimensione della struttura, dalla distanza di osservazione e dalla qualita’ di formazione delle immagini.

Dimensioni della Struttura: per interpretare correttamente le ”dimensioni della struttura” si prende come esempio l’ondulazione delle vernici per automobili che sono nel range da circa 0.1 a 30 mm di lunghezza d’onda. Questi fenomeni sono spesso valutati visivamente e per la loro descrizione si usano termini soggettivi come grado di buccia o struttura. La Buccia d’Arancia puo’ essere vista sulle superfici molto brillanti come un modulo ondulare di aree chiare e aree scure (aree in luce e aree in ombra). A Seconda della pendenza del singolo elemento della struttura, la luce viene riflessa in direzioni diverse. Solo gli elementi che riflettono la luce in direzione dei ns occhi vengono percepiti come arree chiare (aree in luce).

Distanza di Osservazione: la visibilita’ delle strutture dipende dalla distanza di osservazione. Strutture con dimensione da 10 a 30 mm possono essere viste ad occhio nudo da circa 3 m. Strutture con dimensioni da 0.1 a 1 mm possono essere ispezionate solo da vicino con strumentazione idonea.

Capacita’ Risolutiva dell’Occhio Umano: le strutture con dimensioni <0.1 mm non risultano piu’ distinguibili come una configurazione di chiaroscuri dall’occhio umano, che ne influenza l’apparenza.

Qualita’ di Formazione dell’Immagine: Maggiore e’ il contrasto e la precisione di un oggetto riflesso, ad es. bordi di linee bianche e nere, migliore sara’ la qualita’ di formazione di un’immagine. Le strutture fini disturbano l’immagine riflessa, di conseguenzal, i bordi diventano indistinti e non sono piu’ precisi.

Per soluzionare tutto questo Byk-Gadner ha sviluppato una serie di strumenti idonei alla misurazione della Buccia d’Arancia…..

TAZZE di VISCOSITA’ VISCOSIMETRI

Una tazza per viscosita’, detta anche tazza di deflusso o coppa per viscosita’, e’ un semplice strumento per gravita’ che misura il flusso cronometrato di un volume di liquido noto attraverso un ugello situato al fondo di una tazza con una certa forma. In condizioni ideali questa velocita’ di deflusso sarebbe proporzionata alla viscosita’ cinematica che dipende dal peso specifico del liquido. La Geass propone le tazze di viscosita’ della BYK GARDEN azienda Leader mondiale in questo tipo di misure con strumenti certificati ed idonei alle normative vigenti

ABRASIONE ADESIONE A – B – C (Teoria) APPLICAZIONE (Teoria)

Strumenti Byk Gardner per test sulle proprietà fisiche delle vernici. In questa sezione potete trovare gli abrasimetri a umido, i Cross cut tester per le prove di adesione delle vernici, Le carte di contrasto, per opacità e visura, e vari applicatori di vernici (applicatori a barra, a spirale, casting knife, a gradini e gli applicatori di film automatico).

PICNOMETRI

Picnometri BYK in Acciaio Inox per il calcolo della densità. Il picnometro è uno strumento molto semplice da utilizzare per avere una precisa misura della densità dei liquidi e delle vernici. Si basa sul concetto che un campione opportunamente pesato in uno stesso volume ha differenti valori di peso in funzione della sua densità. I picnometri sono da usare in abbinamento ad una bilancia tecnica ed hanno una tolleranza dello 0,1 % secondo la norma ISO2811.