Anemometri a ultrasuoni vs anemometri a coppelle geass

ANEMOMETRI AD ULTRASUONI VS ANEMOMETRI A COPPELLE

Approfondimento sulle differenze tra gli anemometri a Ultrasuoni e gli anemometri a Coppelle e Ventolino, da tenere conto quando si effettua l’acquisto di un anemometro per esterni.

Gli anemometri ultrasonici a 2 o 3 assi Delta Ohm includono il massimo della tecnologia, uniti ad un costo molto competitivo.
Quando si decide per un anemometro ad ultrasuoni ed uno a a coppelle, è molto importante sapere i vantaggi e gli svantaggi che questa scelta comporta :

  • L’anemometro a ultrasuoni non ha parti in movimento. Questo consente di avere uno strumento esente da manutenzione, e quindi una durata molto superiore rispetto ad un anemometro a coppelle.
  • La componente verticale del vento è disponibile solo nell’anemometro ad ultrasuoni. Il vento che proviene dal basso verso l’alto o dall’alto verso il basso, non viene misurato correttamente dall’anemometro a coppelle.
  • L’anemometro a coppelle ha una forte inerzia iniziale e finale, quindi presenta una risposta non corretta alle basse velocità del vento o in caso di mancanza del vento.
  • Gli anemometri a coppelle non sono generalmente forniti di sistema di riscaldamento, pertanto l’installazione con severe condizioni ambientali può essere limitata o causare problemi nella misura della velocità del vento.
  • Gli anemometri a ultrasuoni hanno il vantaggio di un segnale di uscita sincronizzato con velocità e direzione del vento, temperatura, umidità e pressione barometrica, con medie calcolate nello stesso periodo di tempo.
  • Gli anemometri a ultrasuoni hanno una versatile interfaccia con possibilità di un segnale in uscita RS232 o RS485, con protocolli di uscita NMEA, MODBUS-RTU e SDI-12
Anemometro Ultrasuoni Delta Ohm HD 2003.1 GeassInstallazione anemometro a ultrasuoni Delta Ohm HD2003 geass
Esempio di installazioni di anemometri a ultrasuoni Delta Ohm

Condividi sui social!

Articoli correlati