Rifrattometri

Il rifrattometro è uno strumento che misura la % del contenuto di solidi solubili secondo la scala in gradi Brix ( %) all’interno di un campione come soluzione acquosa.

La lettura che effettua il rifrattometro è la somma di di tutte le sostanze disciolte nell’acqua come zuccheri (frutti, marmellate, vegetali, succhi e bevande carboidratiche in % di Brix), Sali, grado di umidità del miele, concentrazioni di proteine, acidi, e altre sostanze presenti nei liquidi.
Il grado Brix in percentuale, viene convenzionalmente considerato come il numero di grammi di zucchero di canna contenuti in una soluzione. Quindi una misura con il 100% Brix indica 100g di zucchero di canna in un litro di acqua distillata, e se si misura una soluzione zuccherina pura, il grado Brix corrisponde esattamente al contenuto reale. Con soluzioni contenenti altri composti, se si vuole conoscere quantitativamente la concentrazione di un composto, sono necessarie delle tabelle di conversione.
I Rifrattometri digitali sono molto semplici da usare, è sufficiente una goccia di campione sul prisma di lettura e il display indicherà in modo immediato la concentrazione, diversamente da quelli ottici con scale di più difficile valutazione. I rifrattometri digitali serie DBR, sono adatti anche per campioni torbidi o colorati.
La cella portacampione è in acciaio inox ed è adatta per qualsiasi liquido, è facile da pulire e garantisce una lunga vita dello strumento.
L’indice di rifrazione di un campione ha una correlazione con la temperatura. I rifrattometri da laboratorio serie DBR compensano automaticamente l’indice di rifrazione grazie ad un microprocessore incorporato.
I Rifrattometri sono pronti all’uso con kit di taratura e custodia imbottita per il trasporto.

Lista dei prodotti