Rugosimetri

Le superfici degli oggetti hanno solitamente irregolarità micrometriche, che possono essere casuali e dipendono dalle lavorazioni, come per i prodotti da fusione.
Il rugosimetro è uno strumento che misura gli spostamenti lungo l’asse verticale di un puntale tastatore a contatto con la superficie in esame e movimentata da un’unità di traslazione orizzontale per valutare lo stato di finitura superficiale (errori micrometrici), e quindi la rugosità. Per spiegarlo in modo semplice, il rugosimetro funziona come una puntina di un grammofono, che registra le asperità della superficie, e determina un profilo di rugosità la cui lunghezza di base è dell’ordine di qualche millimetro.
La rugosità misurata è una media dei valori rilevati e definisce quindi un valore di finitura superficiale medio che non discrimina però il tipo di irregolarità.

Lista dei prodotti

Rugosimetro digitale Mod. SA6210

Rugosimetro digitale portatile per la produzione e il laboratorio
La misura della Rugosità con un ottimo rapporto qualità prezzo