Imballo bilancia Analitica Geass Torino

Procedura imballo Bilance Analitiche

al fine di evitare problemi di rotture o danneggiamenti delle bilance analitiche durante il trasporto, suggeriamo la seguente procedura visiva per un corretto doppio imballo di trasporto.

Ovviamente anche un imballo massiccio come quello indicato, nulla può contro cadute accidentali da 1-2 metri, ma evita le principali rotture che avvengono con qualsiasi corriere che si utilizza, soprattutto relative ai vetri della bilancia, o alle delicate parti meccaniche della cella di misura.

Passo 1 – Togliere il piatto di pesata, imballarlo, e fissare il sottopiatto

Passo-1-Analitiche

Passo 2 – Fissare i vetri e imballare l’alimentatore o il cavo di alimentazione

Passo-2-Analitiche

Passo 3 – Imballare con del “pluriball” la bilancia analitica e preparare il primo imballo

Passo-3-Analitiche

Passo 4 – Effettuare il primo dei due imballi

Passo-4-Analitiche

Passo 5 – Preparare il secondo imballo con una buona base ammortizzante nella parte inferiore.

Considerare almeno 10-15 cm per lato di imballo ammortizzante

Passo-5-Analitiche

Passo 6 – Mettere il primo imballo nel secondo scatolone curando bene l’imballo interno

Passo-6-Analitiche

Passo 7 – Inserire gli accessori (piatto e alimentatore) e completare l’imballo

Passo-7-Analitiche

A questo punto, siamo pronti per la spedizione!

Per meglio “responsabilizzare” il corriere, apporre dei fogli sull’esterno del pacco, con scritto  “STRUMENTO DI PRECISIONE – MANEGGIARE CON ESTREMA CURA”.

SCARICA LA PROCEDURA IN FORMATO PDF
Condividi sui social!

Articoli correlati